Analisi rischi e opportunità nel laboratorio chimico e microbiologico – ONLINE

Prezzo:

400,00 + IVA

DUE GIORNATE, OTTO MODULI

IMPOSTAZIONE, TEORIA, TECNICHE, ESEMPI PRATICI

FOGLI DI CALCOLO, ESEMPI APPLICATIVI

Un corso di formazione per non correre il rischio di sbagliare nell’analisi e nella gestione dei rischi, per trasformarla in opportunità.

Senza complicarsi la vita. Senza 3×2 né tabelle colorate.

Semplificatamente”, a modo nostro (ma non troppo).

 

PERCHE’ SEGUIRE QUESTO CORSO?

Da qualche anno chi ha a che fare con la “qualità” nei diversi settori produttivi ha dovuto confrontarsi con il cosiddetto “approccio basato sul rischio”, (risk based thinking) divulgato (in pessimo modo) come un nuovo, ennesimo, adempimento. In realtà è da sempre nella profonda natura umana agire e confrontarsi col mondo esterno praticando di continuo, a livello inconscio, una vera e propria analisi di rischi. Vi siete mai accorti di utilizzare il teorema di Bayes o il metodo 6-sigma quando decidete la strada per andare al lavoro (o in vacanza)?

L’offerta di corsi sull’analisi dei rischi è inevitabilmente ampia, così come il rischio di saperne meno di prima, dopo averli seguiti.

Questo corso non serve a spiegare come soddisfare i requisiti normativi: per questo basta preparare un foglio di calcolo con qualche numero e qualche tabella colorata. Un’attività che di fatto è una perdita di tempo. Questo corso ha l’ambizione di fornire qualche spunto per approfittare dell’opportunità del nuovo requisito per ottenere dei vantaggi organizzativi ed economici concreti. Il tutto facendo in modo logico e strutturato quello che ci viene naturale. Ma soprattutto essendone coscienti. L’analisi del rischio NON è stata inventata dai consulenti.

Avete già notato che “rischio” non significa necessariamente qualcosa di potenzialmente negativo? Quanti significati date alla parola “rischio”? Conoscete i rischi totalmente inattesi? O vi accontentate, come tutti, di conoscere, parzialmente, quelli attesi?

Sapevate che la celebre “matrice di rischio”, secondo le norme, NON è propriamente una tecnica di analisi dei rischi bensì una tecnica di comunicazione dei rischi? Sapevate che questa tecnica, secondo la ISO/IEC 31010, è quella con più svantaggi rispetto ai vantaggi? Conoscete le mille opportunità che possono darci le altre tecniche, se usate nel modo e al momento  “opportuno”, scegliendo ogni volta quella più adatta? Sapevate che è possibile usare l’HACCP oppure la curva dose-risposta anche in contesti diversi da quello relativo al rischio per la sicurezza alimentare?

Quanto, secondo voi, la valutazione del rischio può essere (anche del tutto) soggettiva? Questo è forse un rischio? Sapevate invece che si possono prendere decisioni sensate letteralmente  “lanciando i dadi”?

Credete che sia obbligatorio, secondo tutte le norme, documentare l’attività di valutazione dei rischi? È invece magari possibile implementare quasi del tutto l’analisi dei rischi in un manuale qualità tenuto aggiornato, senza alcun altro sforzo?

Sapevate che, grazie all’analisi dei rischi, si possono ragionevolmente evitare richiami, ritiri, azioni correttive?

Volete rischiare di seguire questo corso?

Potrete scaricare autonomamente il materiale didattico e informativo direttamente da questo sito, subito dopo il perfezionamento dell’iscrizione al corso.

Potrete quindi seguire le lezioni online negli orari e nei giorni per voi più comodi e, alla fine, scaricare l’attestato di partecipazione.

SFOGLIA LA LOCANDINA

SFOGLIA UN’ANTEPRIMA DEL MATERIALE DIDATTICO

(estratto della presentazione Power Point)

VISUALIZZA UN’ANTEPRIMA DEI MATERIALI FORNITI

(un esempio dei materiali da elaborare forniti ai partecipanti: fogli di calcolo, ecc.)

VISUALIZZA UN’ANTEPRIMA DEL CORSO